Biscotti Salati al Parmigiano con Mousse di Mascarpone, Noci e Timo



'Ho dei gusti semplicissimi
mi accontento sempre del meglio'
Oscar Wilde

Me lo avete chiesto in tanto, ho pensato di riportare qui la ricetta, già postata anni fa, così come l'ho presentata Sabato alla Scuola Tessieri a Pisa.
Il biscotto dall'apparenza dolce, è in realtà salato ed è abbinato ad una mousse a base di mascarpone, noci tritate e timo.
lo potete servire come antipasto, come fingerfood ed è perfetto per i brunch.



Inoltre questa ricetta può essere personalizzata abbinando una spezia come la paprika, il peperoncino o il curry (o altro), dei semini di papavero o sesamo, al posto del Parmigiano un altro formaggio stagionato.
Insomma, una ricetta facile ma versatile!
Anni fa postai anche la versione con il grano saraceno Biscotti Salati al Grano Saraceno e Basilico

Per circa 50 biscotti:
  • 240 gr farina (benissimo quella integrale),
  • 200 gr Parmigiano Reggiano grattugiato,
  • 160 gr burro (di frigorifero),
  • 1 presa di sale
  • 1 uovo


Per la mousse:
  • 250 gr mascarpone
  • noci
  • 2 cucchiai di yoghurt magro
  • 1 cucchiaio di timo ed erbette tritate
  • pepe nero grattugiato
  • sale
Lavorare tutti gli ingredienti, avendo cura di usare il burro freddo, altrimenti l'impasto diventa appiccicoso.
Formare un panetto e tenerlo in frigo un'ora.
Quindi riprenderlo dal frigo e formare dei rotolini, affettarne tante rondelle dello spessore di circa 3 mm.
Sistemare le rondelle su teglioni da forno coperti da cartaforno e cuocere in forno a 180°C per almeno 15-20 minuti, il bordo non deve scurirsi. Quando sono cotti, togliere dal forno e far intiepidire.
Nel frattempo lavorate con una frusta il mascarpone per ammorbidirlo, tritare finemente le noci, aggiungere il resto degli ingredienti e mescolare per amalgamare.
Accoppiare i biscotti, scegliendo quelli di dimensioni più simili, usando un sac-à-poche, sistemare il composto a base di mascarpone nel centro di uno, appoggiare sopra l'altro.
Noi li abbiamo sistemati in pirottini di carta, ma hanno un equilibrio instabile, quindi poggiateli pure su un vassoio!
Il fiore è decorativo, ma di sicuro effetto scenografico! Abbiate cura di usare SOLO fiori edibili, e non fiori comprati nei normali vivai o fiorai, in quanto questi vengono trattati con antiparassitari ed insetticidi che sono nocivi per la nostra salute! :-)

Post più popolari