Passa ai contenuti principali

In primo piano

Burger di Vitello e Salsiccia con Pomodori Secchi e Pesto

'Impara a cucinare, prova nuove ricette, 
impara dai tuoi errori, 
non avere paura, 
ma soprattutto divertiti'
Julia Child

Chi pensa che cucinare sia difficile, sbaglia. Cucinare è un insieme di operazioni facili quanto imparare a camminare e correre: si inizia piano piano e ci si accorge via via che possiamo accelerare!
L'importante è farlo con convinzione e curiosità, i primi ingredienti da mettere in dispensa.
Io ho iniziato tanti anni fa con le ricette più facili ed ho avuto via via sempre voglia di mettermi alla prova con esperimenti più complicati, ma ciò non significa che le ricette che propongo di solito e che amo di più, siano elaborate e difficili.
Quella di oggi ad esempio è una ricetta da principianti, che vi darà soddisfazione perchè potrete fare bella figura anche se siete alle prime armi ma volete invitare qualche amico a cena.
Il classico hamburger con un tocco saporito dato dalla salsiccia, condito con pomodori secchi e pesto, da mangiare accanto ad una birra …

Gambero in Montagna dello Chef Paolo Carabetta

ricetta_paolo_carabetta

Non capita tutti i giorni di ospitare una ricetta di uno chef, che per di più si è impegnato a proporne una 'facilmente fattibile nelle cucine di casa'!
Paolo Carabetta, chef calabrese, 28 anni, mi ha inviato una sua ricetta, particolare e colorata ma semplice da rifare. Ha scelto ingredienti comuni, ma accostati con maestria, aggiungendo una particolarità che noterete leggendo la ricetta.
'La mia storia professionale segue un iter non tradizionale: ho fatto la gavetta, quella dura studiando sul campo , viaggiando, avendo come unico obiettivo sperimentare, affinare il mio palato e perfezionare la mia tecnica'.
Il suo punto di partenza sono le materie prime, che sceglie sempre in base alla stagionalità.
Oggi lavora nel suo Ristorante "Antico frantoio", a Cariati (CS).
Grazie Paolo e buona fortuna! :-)
E ora gustiamoci la ricetta!

Ingredienti:
  • 2 carote
  • 1 mezza cipolla rossa di Tropea
  • 1 pezzetto di zenzero
  • 1 patata
  • 1 rametto di timo 
  • 1 gambero rosso
  •    burro
  •    polvere di cavolo cappuccio (dalle foglie esterne del cavolo)
  •    sale 
  •    olio
Pelare le carote, tagliarle a tronchetti e rosolarle con la cipolla rossa di Tropea.
Aggiungere via via dell'acqua e procedere con la cottura .
A cottura ultimata frullare il tutto, aggiungendo dello zenzero grattugiato .
Sbucciare una patata, tagliarla a fette aventi uno spessore di 1 cm circa.
Far bollire in acqua aromatizzata al timo.
In un padella, saltare il gambero insieme ad una noce di burro e farlo rosolare su tutti i lati. 
Comporre il piatto come da foto, partendo dalla base di purea di carota e cipolla e disponendovi sopra la fetta di patata.
Per ultimo posizionare il gambero, decorare cospargendo polvere di cavolo cappuccio e servire.

Post più popolari

Follow by Email