Crumble Salati alla Farina di Farro, con Semi di Girasole e Carciofi - Savoury Crumbles with Spelt Flour, Sunflower Seeds and Artichokes


(ENGLISH VERSION'S FORWARD)
Sto facendo vari esperimenti con farine alternative alla farina bianca, sto sostituendola nei dolci e perchè no, anche in torte salate.
Oggi vi racconto cosa ho fatto con la farina di farro.
Il farro è un tipo di frumento coltivato da secoli in Toscana, nella zona della Garfagnana, resistente ai climi piovosi ed alle pendenze dei terreni.
La storia ci narra del farro, come alimento base dei soldati romani delle Legioni: con la farina di farro, venivano preparati il pane, delle ottime zuppe e delle focacce.
Per un certo periodo di anni è stato quasi dimenticato, oggi invece rivalutato per le sue ottime caratterisiche nutrizionali: contiene pochi grassi, molte fibre e vitamine.


Questi crumbles sono stati preparati con la farina di farro e cotti in stampini monoporzione, ma potete benissimo cuocerli in uno stampo normale, unica accortezza, rivestite lo stampo con cartaforno, in modo da evitare si spezzi quando lo togliete dallo stampo, in quanto è molto, molto friabile.

Ingredienti per 8 crumbles:
  • 130 gr di farina di farro,
  • 80 gr di burro,
  • una presa di sale,
  • 40 gr di semi di girasole bio,
  • 4 carciofi medi (o in alternativa 100 gr di crema di carciofini dei F.lli Pinna)
  • 1 cipolla bianca
  • olio d'oliva
Impastare la farina di farro con il burro fatto a pezzetti, aggiungere i semi di girasole ed il sale.
La prossima volta vorrò sostituire il burro con l'olio di oliva, ma per adesso vi lascio le dosi con il burro.
Scaldare due cucchiai di olio d'oliva, pulire la cipolla ed i carciofi ed affettarli finemente.
Cuocere bene, quindi mettere da parte.
Se non avete a disposizione la verdura o semplicemente avete poco tempo a disposizione, vi consiglio di provare la crema di carciofini dei F.lli Pinna, azienda sarda, che ho avuto modo di conoscere lo scorso anno alla Fiera Taste di Firenze.
Producono principalmente olio d'oliva e verdure sottolio, tutto seguendo rigorosamente i principi della agricoltura biodinamica.
Al posto quindi dei carciofi, potete usare circa 100 gr della loro crema di carciofini.
Imburrare ed infarinare degli stampini monoporzione, quindi coprirne il fondo con una parte di impasto, spalmarci sopra un cucchiaio di verdure o la crema di carciofini e coprire il tutto sbriciolando con le mani, una piccola parte di impasto.
    Infornare a 180°C per 20 minuti circa, controllare la doratura superficiale delle tortine.

    Li trovo molto adatti anche a cene romantiche, o cene tra mici, completati con la classica C di olio d'oliva a crudo!
    Buon week end e mi raccomando, mani in pasta per il PastaMadreDay! :-)


    ENGLISH VERSION

    I'm making some experiments with different flour from the white one and today I'm going to tell you about my last experiment with spelt flour.
    Spelt has been cultivated in Garfagnana, an area in Tuscany close to Lucca, since hundreds of years ago, and nowadys it's been revalueted 'cause of its nutritional qualities.
    History tells about Roman soldiers and their recipe for bread and soups, for instance!
    Spelt is rich of vitamins, poor of fat and it's perfect for fatlow diets.
    For these crumbles you need:

    Ingredients for 8 small crumbles:
    • 1 cup spelt flour,
    • 1/4 cup butter,
    • a pinch of salt,
    • 2 tablespoons sunflower seeds,
    • 4 artichokes (or 8 tablespoons creamy artichokes by F.lli Pinna)
    • 1 onion
    • olive oil
    Melt the spelt flour with butter and a pinch of salt, add sunflower seeds and knead quickly, to obtain a sandy dough.
    Clean artichokes and onion, cut into very thin slices, and cook in 2 tablespoons of olive oil.
    If you have no vegetables or simply are in a hurry, I'd suggest you to try this organic product, made by an Italian factory in Sardinia, Fratelli Pinna.
    Mainly olive oil producers, they also produce vegetables and preserves, stricly following the biodinamic rules. (Just have a look at their website to have an idea!)
      Grease with butter and spread with flour, 8 small moulds, cover with a light layer of dough, add 1 tablespoon each mould of vegetables or organic creamy artichokes by Fratelli Pinna and cover with crumbled dough.
        Cook for 20 minutes at 180°C (356°F).
          I think they're perfect for a San Valentine Dinner or for a dinner with friends, decorated with my classical 'C' of olive oil!
          Have a nice week end! :-)

          Post popolari in questo blog

          Maionese vegana - Vegan Mayonnaise

          Chips di Gambi di Broccoli - Broccoli Stems Chips

          Schiacciatine con Burrata, Gorgonzola, Noci e Pera - Schiacciatine with Burrata, Gorgonzola, Pear and Walnut