Passa ai contenuti principali

In primo piano

Insalata in Vasetto per l'#InsalataDay

'Niente è più difficile della Libertà:
la libertà di durare fatica,
la libertà di non vivere morti'
Oriana Fallaci

Vi sarete chiesti che fine avessi fatto, sinceramente me lo sono chiesta anch'io: 'Che fine hai fatto Simo?'
Direi una banalità se tirassi in ballo la scusa degli impegni di lavoro (che ci sono e sono tanti).
Dopo tanti anni di posts, ricette, foto e articoli scritti per altri portali, è arrivato anche per me il momento in cui ti siedi e ti chiedi quale sia la direzione da prendere: ho vagliato proposte di libri da scrivere, di programmi tv in cui presenziare, di giurie di concorsi ed eventi a cui partecipare... niente da fare. Non era lì che volevo andare.
Ho preso questo periodo sabbatico come un momento di riflessione e di esperimenti in cucina, ho fatto prove e deciso che non mangerò mai insetti ed alghe strane, che i dolci mi piacciono e che se è vero che fanno male, ne mangerò di meno, ma li mangerò e che l'essere 'talebani' in cucina mi…

Bicchierini di Pappa con il Pomodoro


Dopo una lunga pausa dovuta al cambio gestore telefonia, mi riaffaccio al blog, con una ricettina da aperitivo!
La bella stagione si presta ad appuntamenti meno impegnativi della cena seduti e l'aperitivo tra amici diventa l'occasione di convivialità che preferisco: più stizzichini, freschi e colorati, da abbinare a birra o vini prosecchi.
A me piace poter abbinare o reinventare un piatto tipico della tradizione, per cui oggi vi propongo la versione della tradizionale pappa col pomodoro, in versione 'bicchierino', abbinata ad una ciliegina di mozzarella di bufala, il tutto, in occasione di Aperitò, l'evento che dal 21 al 24 giugno si terrà a Torino e tratterà proprio il tema 'Aperitivo'!



Per la realizzazione di questa ricetta per circa 10 persone, servono dosi ridotte rispetto a quelle solite, in quanto ho considerato che per l'aperitivo si preparano più stuzzichini:

400 gr di pomodori pelati, 250 gr di pane toscano raffermo, 100 gr di olio d'oliva, 1 porro, sale, pepe e basilico fresco in foglie, mozzarelline ciliegia di bufala .

Scaldare l'olio, tritare il porro e stufarlo. Aggiungere i pomodori ed il pane a pezzetti, alternandoli.
Cuocere mescolando ed aggiungendo un filo di acqua per rendere il composto morbido ma non troppo bagnato.
Mescolare in modo da spezzare il pane ed ottenere una zuppa omogenea.
Il pane toscano fa la differenza, nella realizzazione di questa ricetta: essendo un pane rustico e con grana grossa, non si dissolve e non diventa colloso.
Servire tiepido o addirittura freddo, con una 'C' di olio e basilico fresco ed appoggiare su ogni bicchierino, una ciliegina di bufala.


Post più popolari

Follow by Email