Torta di Mele e Mirtilli Rossi - Apple & RedBerry Pie

Torta di Mele e Mirtilli Rossi

(ENGLISH VERSION IS FORWARD)

"Sostenetemi con focacce di uva passa, 
confortatemi con le mele, 
perchè io sono malata d'amore"

Cantico dei Cantici

Prima di Natale ho letto un classico della letteratura degli ultimi 10 anni, 'Confortatemi con le mele' di Ruth Reichl e non potevo non dedicarle un post, una ricetta o almeno una citazione!
Il libro abbina ricette dai sapori esotici a rivisitazioni metropolitane e la storia di una donna, donna in cui ognuna di noi potrà identificarsi, con i problemi di cuore e di vita quotidiana che tutte noi ben conosciamo.
La cucina, angolo e rifugio diventa così il suo 'confessionale', il suo modo di confortarsi e confrontarsi, trasmettere ed esprimere emozioni!
Accanto a tutto ciò, io propongo questa rivisitazione della classica ricetta della torta di mele ripresa dal Petroni ('Il libro della vera cucina fiorentina'), dando un tocco di colore rosso ed un aroma leggermente alcolico, quello del VinSanto!

Servono:
3 grosse mele, possibilmente di tipo Golden, 150 gr di farina bianca 00 (io ho usato la Mulino Rosignoli, pacco celeste indicata per torte e dolci), 300 gr di zucchero, 100 gr di mirtilli rossi essiccati, 100 gr di burro, 3 uova, mezzo bicchiere di latte, una bustina di lievito per dolci, una presa di sale, mezzo bicchierino di VinSanto.

Lavare velocemente i mirtilli rossi e metterli in una ciotola coperti con il VinSanto e far risposare qualche ora (io li ho lasciati tutto il pomeriggio, in modo che il vino fosse tutto assorbito dai mirtilli).
In una zuppiera montare il burro con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata, le uova, la presa di sale e mescolare bene.
Preriscaldare il forno a 180°C.
Sbucciare le mele ed affettarle sottili, aggiungerla insieme ai mirtilli sgocciolati all'impasto, mescolare bene.
Sciogliere il lievito nel latte (evitare il latte freddo di frigorifero, meglio se a temperatura ambiente) e aggiungerlo all'impasto.
Imburrare ed infarinare una teglia da forno di diametro 24 cm di diametro, versarci l'impasto ed infornare per circa 40 minuti, controllare comunque la cottura con uno stecchino.

ENGLISH VERSION

" Sustain me with cakes of raisins,
comfort me with apples,
'cause I am faint with love"



Cantico dei Cantici

I don't know if the translation is correct, anyway this post'd be a tribute to one of the most wellknow books of the last 10 years, 'Comfort me with Apples' by Ruth Reichl.
I just read this book, before Xmas and found it deliciously feminine! This book combines exotic recipes with metropolitan version of them, and the life of a woman, into this character each woman con identify!
Her kitchen is her shelter and her recipes are a way of comforting and dealing with friends and all the world.
Next to this book I propose this Apple and Red Berries Pie Recipe, a mixture between tha classicla version that you can find into Petroni's book ('The ancient florentine cookbook') and my variations, that give recipe a touch of color (RED!) and flavour (the VinSanto one!).

I hope you'll enjoy it!

You need:
3 big apples Golden quality, 150 gr white flour 00, 300 gr white sugar, 100 gr dried red berries, 100 gr butter, 3 eggs, 1/2 glass milk, baking powder, a pinch of salt, 1/2 glass VinSanto.


Wash quickly red berries and let them rest into a cup covered with VinSanto. I let them rest for the whole afternoon, so that they soaked all the wine.
Into a big bowl, melt butter and sugar and then add sieved flour, eggs, salt and mel well.
Pre-heat oven at 180°C.
Peel apples and drain berries, and melt them into mixture, then melt baking into milk, avoiding too cold milk, better if room-temperature milk. Add to mixture and melt.
Butter and flour an oven mould of 24 cm diameter, drop mixture and cook for 40 minutes, checking cokking with a stick.

Disqus for Simona'sKitchen

comments powered by Disqus

Post più popolari