Passa ai contenuti principali

In primo piano

Insalata in Vasetto per l'#InsalataDay

'Niente è più difficile della Libertà:
la libertà di durare fatica,
la libertà di non vivere morti'
Oriana Fallaci

Vi sarete chiesti che fine avessi fatto, sinceramente me lo sono chiesta anch'io: 'Che fine hai fatto Simo?'
Direi una banalità se tirassi in ballo la scusa degli impegni di lavoro (che ci sono e sono tanti).
Dopo tanti anni di posts, ricette, foto e articoli scritti per altri portali, è arrivato anche per me il momento in cui ti siedi e ti chiedi quale sia la direzione da prendere: ho vagliato proposte di libri da scrivere, di programmi tv in cui presenziare, di giurie di concorsi ed eventi a cui partecipare... niente da fare. Non era lì che volevo andare.
Ho preso questo periodo sabbatico come un momento di riflessione e di esperimenti in cucina, ho fatto prove e deciso che non mangerò mai insetti ed alghe strane, che i dolci mi piacciono e che se è vero che fanno male, ne mangerò di meno, ma li mangerò e che l'essere 'talebani' in cucina mi…

Brisée al Kamut con Formaggi e Marmellata di Arance Amare


Invece della brisée con farina di grano, ho voluto provare una farina diversa, così ho usato la farina di Kamut ed il risultato è stato molto soddisfacente. Intanto la brisée non dovendo lievitare si presta molto ad essere realizzata con farina a basso contenuto di glutine e poi il risultato è stato una pasta molto friabile, che si scioglie in bocca, quindi penso che anche in futuro tornerò ad utilizzare questa farina per questi impasti!

Servono: 250 gr di farina Kamut, 5 gr di sale, 125 gr di burro morbido, 1 tuorlo, 2 cucchiai di acqua ghiacciata.
Impastare tutti gli ingredienti insieme, formare una palla, schiacciarla un po', coprire con pellicola e mettere in frigo a riposare.

Poi stendere con il mattarello nello spessore di 3 mm, si ricavano così 6-8 dischi del diametro di 8 cm da usare in stampi monoporzione, altrimenti uno stampo grande di cm 25-26 di diametro.

Per il composto con cui riempire servono: 250 gr di ricotta, 1 uovo + l'albume di quello che si è usato per la brisée, 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato, 100 gr di pecorino tagliato a dadini, sale, marmellata Rigoni di Asiago alle Arance Amare.

Imburrare ed infarinare gli stampini, coprire con la brisée, bucherellare il fondo e riempire con un composto ottenuto mescolando, ricotta, formaggi, sale e uovo.
Infornare a 180°C ventilato per 20-30 minuti, togliere dal forno far intiepidire e spalmare la superficie con un velo di marmellata di Arance Amare.

Post più popolari