Cooking lesson con Enrico Fiorentini, executive chef Ristorante Il Canneto


FAGOTTINO DI TACCHINELLA RIPIENO DI SALSICCIA & NOCI SU LETTO DI FUNGHI TRIFOLATI E PATATE

Oggi vi racconto la cooking lesson tenuta da Enrico Fiorentini, durante le giornate del Per Tutti i Gusti allo Sheraton Malpensa.
Ricetta abbastanza semplice, nel senso che non richiede particolari attrezzi o manualità, se non fosse per quel tocco d'artista che contraddistingue ogni chef che si rispetti, rappresentato dal 'fiocco fatto con la foglia di porro'... io ho riprovato a casa, e sinceramente il fiocco mi è scappato per tutta la padella, ad Enrico invece è rimasto al suo posto (...eppure, io c'ero e non l'aveva incollato!!!)



Ecco qui la lista degli ingredienti per 2 persone:

300 gr di petto di tacchinella
100 gr salsiccia
50 gr gherigli di noci
50 gr Parmigiano
basilico,
sale,
olio d'oliva,
una foglia di porro scottato
peperoncino












Stendere le fette di tacchinella, salare e pepare, tritare le noci con il peperoncino.



In una ciotola amalgamare la salsiccia con il Parmigiano grattugiato, le noci tritate e qualche foglia di basilico fatta a listarelle.



Enrico ha amalgamato il tutto a mano, come si vede dalla foto.
Una volta preparato il ripieno, prepariamo le foglie di porro, stendendo la foglia scottata in acqua bollente sul piano di lavoro. Affettare le striscioline per il lungo.




Formare delle palline con il ripieno, porle al centro della fetta di tacchino e chiudere a sacchettino.


Chiudere il fagottino con spago da cucina e decorare con un fiocco fatto con la strisciolina di porro.


Scaldare poco olio in una padella, con uno spicchio di aglio schiacciato ed in camicia e poco timo fresco, scottare il fagottino in modo da dare un bel colore dorato alla superficie, sfumare con vino bianco e passare in forno a 180°C per 12 minuti circa.


Nel frattempo prepariamo le verdure, affettando le patate a dadolini (le patate sono già scottate) e saltandole in padella con olio ed aglio, aggiungere i funghi, sfumare con vino bianco.


Impiattare così: prima le verdure e sopra i fagottini


Et voilà!


Post più popolari