Passa ai contenuti principali

In primo piano

Cenci

ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'Se pensi alla strada che devi percorrere
ti trovi tremendamente a disagio
e la vita diventa troppo complicata.
Se smetti di pensare e cominci invece a camminare,
il tuo fardello si alleggerisce
e inizi a intuire il tuo percorso,
a scoprire una tua visione'
Osho

'Cencio' in dialetto toscano significa straccio e qui dalle mie parti, i cenci sono dei biscotti fritti, che vengon cucinati durante il periodo del Carnevale. Dolci simili son diffusi in tutta Italia, presentando leggere varianti nella ricetta. Si trovano in versione fritta, ma anche in quella cotta in forno, si trovano nei forni e nelle pasticcerie, e anche sui banchi dei supermercati. Il sapore però che ho nel mio patrimonio e nella memoria delle mie papille gustative è il sapore di quelli che faceva la mia nonna, erano croccanti, poco unti ed avevano un leggero aroma di limone. Non ho la sua ricetta ahimè, ma quella che si avvicina di più è quella …

Cotognata



Cotogne apples 3 kg, sugar 2 kg, almond oil

This is an ancient recipe for confectionary. You can still find it into Tuscany stores, during September and October.
Clean apples and put them into a mould, then put them into the oven for 30 minutes at 180° C.
Peel them and remove the seeds, then mix them into the blender.

Weight this paste and drop it into a sauce pan, add the same weight of sugar, put on the fire, mixing continuosly.

After 30 minutes, cotognata is ready.

Grease a pirofila with almond oil, drop the cotognata, let it rest for several hours (a night time should be sufficient) and then, cut it into small cubes.

If you like, you can cover all the cubes with sugar and preserve them into alluminium leeves.

Post più popolari

Follow by Email