Passa ai contenuti principali

In primo piano

Insalata in Vasetto per l'#InsalataDay

'Niente è più difficile della Libertà:
la libertà di durare fatica,
la libertà di non vivere morti'
Oriana Fallaci

Vi sarete chiesti che fine avessi fatto, sinceramente me lo sono chiesta anch'io: 'Che fine hai fatto Simo?'
Direi una banalità se tirassi in ballo la scusa degli impegni di lavoro (che ci sono e sono tanti).
Dopo tanti anni di posts, ricette, foto e articoli scritti per altri portali, è arrivato anche per me il momento in cui ti siedi e ti chiedi quale sia la direzione da prendere: ho vagliato proposte di libri da scrivere, di programmi tv in cui presenziare, di giurie di concorsi ed eventi a cui partecipare... niente da fare. Non era lì che volevo andare.
Ho preso questo periodo sabbatico come un momento di riflessione e di esperimenti in cucina, ho fatto prove e deciso che non mangerò mai insetti ed alghe strane, che i dolci mi piacciono e che se è vero che fanno male, ne mangerò di meno, ma li mangerò e che l'essere 'talebani' in cucina mi…

Baccalà alla livornese

1 kg wet stockfish, 500 gr ripe firm tomatoes, 1 onion, 2 cloves garlic, parsley, basil, white flour, extra-virgin olive oil, pepper.

Have you ever heard this name? Have you ever visited Tuscany without tring this dish? I guess!!! :-)
Skin the bone the stockfish, cut it into pieces, then dry them carefully, and dust with flour. Flavour a little oil with some chopped garlic and brown the fish on both sides, then leave to cook on a moderate heat, seasoning with a grind of pepper. Meanwhile prepare the tomato sauce: peel the tomatoes, seed them and put through the food-mill. Add this to the finely-chopped onion sautè in oil. Cook the sauce until the tomatoe water has evaporated, then add the chopped basil and parsley, pour over the fish and continue cooking for about half an hour.

Post più popolari