Passa ai contenuti principali

In primo piano

Insalata in Vasetto per l'#InsalataDay

'Niente è più difficile della Libertà:
la libertà di durare fatica,
la libertà di non vivere morti'
Oriana Fallaci

Vi sarete chiesti che fine avessi fatto, sinceramente me lo sono chiesta anch'io: 'Che fine hai fatto Simo?'
Direi una banalità se tirassi in ballo la scusa degli impegni di lavoro (che ci sono e sono tanti).
Dopo tanti anni di posts, ricette, foto e articoli scritti per altri portali, è arrivato anche per me il momento in cui ti siedi e ti chiedi quale sia la direzione da prendere: ho vagliato proposte di libri da scrivere, di programmi tv in cui presenziare, di giurie di concorsi ed eventi a cui partecipare... niente da fare. Non era lì che volevo andare.
Ho preso questo periodo sabbatico come un momento di riflessione e di esperimenti in cucina, ho fatto prove e deciso che non mangerò mai insetti ed alghe strane, che i dolci mi piacciono e che se è vero che fanno male, ne mangerò di meno, ma li mangerò e che l'essere 'talebani' in cucina mi…

'MiAmiMaQuantoMiAmi?' ai Frutti Rossi

Se vi chiedessi qual'è secondo voi il colore della Passione, cosa rispondereste? Io direi il ROSSO.
E se vi chiedessi 'Che forma ha l'Amore?'. Io direi un CUORE! (...banale, lo so!)
E se vi chiedessi (ok, giuro non vi chiederò nient'altro!) che sapore ha?
Io direi, ha il sapore di questa ricetta, che sposa il colore dei frutti rossi (fragole, ciliegie, ribes, lamponi, ecc...) e la forma di uno stampino in silicone della Tescoma.
Per questo l'ho intitolata 'Mi ami, ma quanto mi ami'!



La ricetta di partenza è un gelato alla frutta, che io faccio così: 300 gr di frutti rossi misti, 75 gr zucchero, 100 ml di panna liquida, il succo di mezzo limone

La frutta è bene sia matura e bella colorata, questo garantirà un buon sapore e un bel colore.
Nella ricetta fotografata, ho mixato fragole e ciliegie, ed ho messo pochissimo limone, per non rovinare il colore (il succo del limone tende a far schiarire il colore ed a far diventare marroncino, il rosso della ciliegia).

Lavare e pulire la frutta, denocciolare le ciliegie, poi frullare bene bene bene il tutto nel mixer ed aggiungere lo zucchero. Mescolare bene ed aggiungere la panna, poi mescolare tutto nella gelatiera e attendere la consistenza desiderata.



Il gelato sarebbe pronto, se però volete far figura, magari con gli amici invitati a cena, basta dotarsi di stampini in silicone e carta da forno.
Bagnare la carta forno, strizzarla bene, rivestire gli stampini, lasciando poi una linguetta fuoriuscente, riempirli con il gelato, facendo attenzione a riempire ben benino tutti gli angolini.
Poi riporre nel congelatore, lasciar riposare diverse ore (meglio se tutta una notte).
Quando si tolgono dal congelatore è bene controllare che la consistenza sia compatta, altrimenti si rischia che si rompano, soprattutto quelle formine più elaborate.
Aiutarsi con la linguetta di carta forno, toglierla tutta e noterete che i bordi non sono proprio perfetti.
No problem: basta prendere un coltello, bagnarlo con acqua tiepida e lisciare tutta la superficie della formina.
Decorare a piacere!

Post più popolari

Follow by Email