La Schiacciata di Pasqua (o Schiacciata delle Uova) - Easter Schiacciata - La Schiacciata de Pâques


ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

Questo dolce mi rimanda con la memoria alla mia bisnonna, perchè pare , dai racconti della mamma che questa ricetta la facesse anche lei da bambina e che in famiglia iniziassero giorni e giorni prima per averla pronta il giorno di Pasqua.
E' un dolce dal sapore semplice e autentico, per gli amanti dell'anice è perfetto, è però un dolce che nella sua semplicità richiede una dose di pazienza e di abilità nella lavorazione, infatti vien definito un dolce da monache, proprio per la pazienza che richiede!
La ricetta che ho trovato io era poco precisa per cui l'ho un po' adattata e corretta (secondo me è più chiara adesso, ma son opinioni personali...)
Vi riporto le dosi che ho nella ricetta originale, io le ho dimezzate ed ho ottenuto due grossi panetti. Servono inoltre, degli stampi con i bordi molto alti, altrimenti il dolce nella lievitazione 'sborda' (a me è successo!).



Ingredienti per 4-5 panetti:

  • 12 uova,
  • 600 gr zucchero,
  • 2,400 kg farina,
  • 60 gr olio,
  • 150 gr burro,
  • 100 gr lievito di birra,
  • 20 gr semi di anice,
  • 200 gr vinsanto,
  • 100 gr acqua fior d'arancio

1. Mettere i semi di anice in infusione con un po' di vinsanto ed acqua di fior d'arancio.
Nella ricetta non è specificata la quantità di farina necessaria, io ne ho usata circa 200 gr.
Stemperare il lievito in poca acqua tiepida, impastare con poca farina formando un panetto e riporlo in una capiente ciotola per lasciarlo lievitare, fino al raddoppio del suo volume. La ricetta dice di coprirlo con la restante farina, io l'ho fatto ma è successo che si forma una crosticina secca che si impasterà difficilmente dopo.
Consiglio quindi di procedere come di consueto, cioè, sistemare il panetto in una ciotola, coperta con uno straccio o con della pellicola.

2.Quando sarà lievitato (serve circa una nottata), porlo sulla spianatoia, mettere al centro del panetto, un uovo, un cucchiaio di zucchero, uno di olio ed uno di vinsanto, aggiungere tra i 100-200 gr di farina per assorbire l'umidità.
Lavorare in modo da ottenere un impasto liscio senza grumi e riporre di nuovo nella ciotola per lievitare.

3.Dopo circa 5-6 ore (dipende dalla temperatura della stanza), dovrebbe aver raddoppiato il suo volume, quindi riprendere l'impasto ed aggiungere nuovamente 3 uova, 3 cucchiai di zucchero, 3 di vinsanto e 3 di olio.



Aggiungere altra farina, lavorare bene l'impasto, sbatterlo un po' sulla spianatoia e rimettere a lievitare.

4.A lievitazione avvenuta, si riprendere l'impasto e si aggiungono 5 uova e 5 di tutto il resto, ai aggiusta di farina, si impasta bene e si rimette a lievitare.

5.A questo punto, a lievitazione avvenuta, si aggiungono i restanti ingredienti: i semi di anice, , il burro fuso e si lavora bene, si formano dei panetti che disponiamo in stampi con bordi alti, si spennellano con l'uovo e si lasciano lievitare coperti.
Io ho usato metà dosi ed ho ottenuto 2 grosse torte, utilizzando degli stampi di circa 25-26 cm di diametro.
Conviene coprire i bordi delle tortiere con carta forno che superi di 5 cm almeno l'altezza del bordo.
Cuocere in forno a 180°C, per 30 minuti circa, evitando di far abbronzare troppo la superficie.


ENGLISH VERSION

This is a very old recipe, my Mother told me about her Grandmother who used to do it when she was a child. This cake took them a lot of time and also when I tried it I realized how much patiente is necessary to cook authentic flavors but it's very very satisfying!
I used half amount of each ingredients and got 2 big cakes.
As you'll notice, this recipe needs a lot of patient, you'll check several times the growing up of dough, but at the end, you'll get a very natural cake, old and authentic tasty!

Ingredients for 4-5 cakes:




  • 12 eggs,
  • 600 gr sugar,
  • 2,400 kg white flour,
  • 60 gr olive oil,
  • 150 gr butter,
  • 100 gr yeast,
  • 20 gr anise seeds,
  • 200 gr vinsanto,
  • 100 gr acqua fior d'arancio
1. Keep anice seeds into vinsanto and acqua fior d'arancio for at least 1 night.
Melt yeast into warm water and spread 200 gr flour to soak humidity.
Shape a ball, store in a warm place, cover it with plastic and let it double (it will take you the whole night).

2.Then lay it on a pastry board, shape a 'cave' in the centre, and add 1 egg, 1 tablespoon olive oil, 1 tablespoon sugar, 1 tablespoon vinsanto and knead, adding flour to soak humidity.
Shape again a big ball, let it rest again, as far as it doubles.

3.Then repeat again laying dough on the pastry board, adding 3 eggs, 3 tablespoons each ingredient (olive oil vinsanto, sugar).
Add some more flour and knead. Let it rest again and double size.

4. When its size is doubled, add 5 eggs and 5 of each ingredients, add flour and knead again.
Lay it again into a big bowl, cover and let it rest.

5. When the size is doubled again, add the remaining ingredients (anise seeds, melted butter) and knead well, shape round balls, lay them into moulds, brush with egg and let them double size (cover them with plastic).
Use high moulds, dough will grow up very much!

Cook into oven at 180°C for 35-40 minutes.



La recette en Français

La recette d'aujourd'hui est une recette trés vieille: ma mère m'a dit que sa grand-mère faisait ce gâteau et qu'elle commençait des 4-5 jours avant Pâques.
On a besoin de beaucoup de patience pour terminer toute la recette, mais le résulé est troup bon, un goût semple et authentique!
J'ai utilisé moitié dose et j'ai obtenus deux tartes.

Ingrédients pour 4-5 tartes:




  • 12 oeuffs,
  • 600 gr sucre,
  • 2,400 kg farine,
  • 60 gr huile d'olive,
  • 150 gr beurre,
  • 100 gr levure,
  • 20 gr graines d'anis,
  • 200 gr vinsanto,
  • 100 gr acqua fior d'arancio
1. Mettez les grains d'anis dans le vinsanto et un peu d'eau des fior d'arancio.
Mélanger le levure avec un peu d'eau et adjuter 200 gr de farine.
Former un bol et laissez réposer une nuit.

2.Le matin suivant, il sera doublé, alors, adjuter 1 oeuf, 1 cuiller sucre, 1 cuiller huile, 1 cuiller vinsanto, mélanger bien et adjuter de la farine. Pétrir bien et former un bol et laissez reposer (4-5 heures).

3.Répéter l'opération, en adjutant 3 oeuffs, 3 cuillers sucre, 3 vinsanto et 3 huile et de la farine et pétrir encore et laisser reposer.

4. Répéter encore une fois, en adjutant 5 oeuffs, 5 vinsanto, 5 huile, 5 sucre et de la farine et pétrir trés bien. Laissez reposer.

5. A ce moment, adjuter les graines d'anis et le beurre, pétrir bien, former 4-5 bols, utiliser des tourtières de 25-26 cm diametre et avec des bords hauts.
Appliquer au pinceau des oeuffs, couvrir et laisser reposer.
Cuir à 180°C pour 35-40 minuts.


Disqus for Simona'sKitchen

comments powered by Disqus

Post più popolari