Passa ai contenuti principali

In primo piano

Bundt Cake al Cacao e Rhum - Cocoa and Rhum Bundt Cake

'Comincia ad essere adesso 
ciò che tu vuoi essere domani'
William James


E mentre in tanti fanno sfoggio di bellissimi pandori e panettoni, ecco a voi la torta più mal riuscita che abbia mai cucinato!
'E perchè la pubblichi, allora?', vi chiederete.
Bene, vi rispondo: perchè questa torta nonostante la sua semplicità, nonostante l'abbia già cucinata N volte, nonostante abbia fatto le stesse operazioni di sempre, stavolta ha deciso di non staccarsi interamente dallo stampo, ma è e rimane una delle torte più buone che abbia mai fatto!
E così, mentre immaginavo già lo styling bello e perfetto del post natalizio, giro lo stampo sul vassoio, lo alzo e vedo una ciambella mancante di un pezzo... sì, proprio così, un pezzo di torta era rimasta appiccicata allo stampo!
Tragedia!
Non avevo tempo di cucinarne un'altra e volevo davvero fare gli auguri natalizi come faccio di consuento, postando un dolce!
E mentre pensavo, ho iniziato a staccare dei pezzetti dal pezzo di torta…

Torta di Nocciole da Academia Barilla


Le nocciole sono tra le cose che mi piacciono di più e quando la scorsa settimana Academia Barilla mi ha segnalato questa loro ricetta, l'ho provata molto volentieri durante il w.e.
La ricetta originale la trovate QUI l'unica mia variante è che ho lasciato una manciata di nocciole intere e che  la servirei tiepida, perchè la parte alcolica si sente di più! Anche abbinata al cioccolato fondente caldo, non è niente male!
Gli ingredienti sono:
300 g di nocciole, 200 g di farina bianca, 100 g di burro ammorbidito, 150 g di zucchero, mezza tazza di caffè, mezza tazza di latte, una bustina di lievito, un cucchiaio di olio d'oliva, 2 cucchiai di Rum, un pizzico di vanillina


Copio pari pari la ricetta, ma vi consiglio di visitare la pagina di Academia Barilla per tutte le ulteriori informazioni sulla nocciola e altre curiosità!

Sulla placca del forno tostare leggermente le nocciole sgusciate quindi tritarle.
Mischiare il trito con lo zucchero e la farina, poi ammorbidire la miscela amalgamando con le tre uova sbattute, il caffè, il latte, l’olio, il rum, la vanillina, il lievito, per ultimo il burro fuso. Sistemare il preparato in una teglia imburrata larga ed a bordo basso.
La torta dovrà avere uno spessore di due cm.
Un buon sistema è avvolgere l'impasto nella carta stagnola da forno chiusa anche sopra, indi premerla leggermente con le mani nello stampo onde assuma una bella forma regolare.
Cuocere in forno caldo (200°) per 30 minuti.
Servire a temperatura ambiente.



Post più popolari