Fritti di Carnevale: Bomboloni...Stellari!!!


Non è Carnevale se non c'è un po' di odore di fritto nelle nostre cucine! E soprattutto se non si raccoglie qualche coriandolo colorato a giro per casa!!! :-)
Avevo voglia di riprovare a fare le ciambelline, poi sfogliando i vari giornali, mi son detta che meritava provare a fare i krapfen o almeno questa via di mezzo tra i nostri 'bomboloni' (Toscana) ed i Krapfen (Bolzano).


Gli ingredienti sono: 
  • 380 gr di farina, di cui circa la metà Manitoba (io ho usato le farine di Molino Rosignoli, sia quella con il pacco celeste per dolci, che quella con il pacco verde, Manitoba appunto), 
  • 25 gr di lievito di birra fresco, 
  • 120 ml di latte, 
  • 2 tuorli, 
  • 250 gr di zucchero, 
  • 60 gr di burro, 
  • olio per friggere, 
  • marmellata a piacere, 
  • stelline in zucchero colorate per decorare.

Per ottenere una frittura croccante e leggera, stavolta ho sperimentato la padella con rivestimento in ceramica Berndes, adattissima sia alle fritture che alla cucina tradizionale.
Tra l'altro, essendo la ceramica un rivestimento sicuro sia da un punto di vista igienico che di alterazione dei cibi cotti, si può utilizzare direttamente in frigo per la conservazione dei cibi cotti.



Spero che dalla foto si veda, la forma bella panciuta, simile a quella di un wok, permette anche cotture di piatti esotici. Nel caso delle fritture questo permette di ottenere un fritto più leggero, perchè gli impasti cuociono più velocemente essendo l'olio a temperatura omogenea in tutta la padella. Tutti i dettagli, misure ed info varie, cliccando QUI dove è possibile anche acquistare on line!


Torniamo adesso alla nostra ricetta! Scaldare leggermente il latte, sciogliervi il lievito di birra, mescolarlo a 150 gr di farina. Formare una palla, porre in una grossa ciotola, coprire con pellicola ed aspettare che raddoppi di volume (il tempo varia, a seconda della temperatura dell'ambiente in cui ponete l'impasto. In genere sono necessari dai 30 ai 60 minuti).


Riprendere il composto, aggiungervi i tuorli, 60 gr di zucchero, la farina rimanente, il burro ammorbidito e lavorare bene l'impasto.
Questo è un passaggio cruciale, perchè vi renderete conto che l'impasto risulta molto duro, quindi richiede di essere ben ammorbidito con le mani, lavorandolo piano piano. In genere io lo lavoro a meno per una mezzoretta, anche perchè impastare a mano mi rilassa, ma se preferite, potete usate la frusta a gancio ed in 5 minuti siete a posto.
Trasferirlo in una ciotola grande, coperto con pellicola, lasciarlo riposare e raddoppiare di volume.
Prendere l'impasto, stenderlo con un mattarello nello spessore di 4-5 mm, io ho usato dei taglaibiscotti a forma di stella e cuore, per rendere i bomboloni più simpatici, ma la forma tradizionale è quella tonda.
Lasciar riposare 20 minuti, scaldare intanto l'olio, ed iniziare a friggere su entrambi i lati.
Togliere dall'olio e far sgocciolare l'olio in eccesso su carta assorbente. Tuffare nello zucchero o se volete decorare come ho fatto io, spalmate una piccola dose di marmellata su un lato e tuffate nelle stelline di zucchero.
Usando poi una siringa o un sac-a-poche si possono riempire di marmellata, crema pasticcera o crema al cioccolato (o Nutella)!
Buon Carnevale!


Disqus for Simona'sKitchen

comments powered by Disqus

Post più popolari