Passa ai contenuti principali

In primo piano

Insalata in Vasetto per l'#InsalataDay

'Niente è più difficile della Libertà:
la libertà di durare fatica,
la libertà di non vivere morti'
Oriana Fallaci

Vi sarete chiesti che fine avessi fatto, sinceramente me lo sono chiesta anch'io: 'Che fine hai fatto Simo?'
Direi una banalità se tirassi in ballo la scusa degli impegni di lavoro (che ci sono e sono tanti).
Dopo tanti anni di posts, ricette, foto e articoli scritti per altri portali, è arrivato anche per me il momento in cui ti siedi e ti chiedi quale sia la direzione da prendere: ho vagliato proposte di libri da scrivere, di programmi tv in cui presenziare, di giurie di concorsi ed eventi a cui partecipare... niente da fare. Non era lì che volevo andare.
Ho preso questo periodo sabbatico come un momento di riflessione e di esperimenti in cucina, ho fatto prove e deciso che non mangerò mai insetti ed alghe strane, che i dolci mi piacciono e che se è vero che fanno male, ne mangerò di meno, ma li mangerò e che l'essere 'talebani' in cucina mi…

Bitter Orange & Almonds Pie with dark Chocolate - Crostata con Arance Amare, Mandorle e Fondente


(VERSIONE ITALIANA PIU' SOTTO)

When I was a child, my Grandmother used to prepare pie for snack during the afternoon, and also today, I like to have a slice of a pie after lunch or at tea time!
This one is a basic pie, with a bitter jam and dark chocolate.

Ingredients are:


  • 250 gr white flour,
  • 150 gr butter, 
  • 100 gr sugar, 
  • 40 gr yolks (about 2 yolks)
  • 370 gr marmalade 
  • 2 tablespoons almonds
  • grated dark chocolate



Blend almonds with 1 tablespoon flour, then add it to flour and butter.
Melt well, then add sugar and yolks.
Shape a ball, cover with plastic and store into fridge for 30 minutes.
Then roll it into 5 mm high and lay into a mould, hole the surface with a stick, cover with jam.
Cook into pre-heat oven at 180°C for 30 minutes. Let it warm just a little, and spread with grated dark chocolate, it'll melt softly!

VERSIONE ITALIANA

Quando ero bambina, mia nonna preparava spesso le crostate con la marmellata per merenda e tuttora me le cucino da sola con la scusa della merenda per mia figlia.
Questa di oggi, è una classica crostata con un'aggiunta di croccanti mandorlem marmellata di arance amare e cioccolato fondente.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 00,
  • 150 gr di burro, 
  • 100 gr di zucchero, 
  • 40 gr di tuorli (circa 2 tuorli)
  • 370 gr di confettura di frutta
  • 2 cucchiai di mandorle tostate
  • marmellata di arance amare
  • cioccolato fondente grattugiato

Frullare le mandorle insieme ad un cucchiaio di farina, quindi sistemare la farina a fontana, creando un foro al centro, tagliare il burro a pezzetti e porlo al centro della fontana. Lavorare con le mani burro e farina, solo successivamente aggiungere i tuorli e lo zucchero.
Questo permette alla farina di abbracciare bene le molecole di grasso del burro, in modo da dare friabilità all'impasto dopo la cottura. Non si usano gli albumi, perchè tendono a dare maggiore elasticità all'impasto, ma anche una maggiore croccantezza.
Formare una palla, coprirla con pellicola e lasciarla riposare in frigo per 30 minuti almeno.
Quindi stenderla con un mattarello nello spessore di 5 mm, adagiarla in uno stampo da crostate, imburrato ed infarinato, bucherellare qua e là il fondo, coprire con uno strato di confettura.
Infornare a 180°C per una mezzora almeno. 
Sfornare, far intiepidire, cospargere con il cioccolato grattugiato, cosicchè con il tepore si sciolga leggermente.

Post più popolari

Follow by Email