16.10.14

Barrette Energetiche con Bacche di Goji - Energy Bars with Goji Berries - Barres Energétiques à l'Erable et Goji baies


ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'Non desiderate non essere ciò che siete,
ma desiderate essere molto bene ciò che siete'

F. di Sales

Si comincia da bambini, con il guardarsi allo specchio e desiderarsi con i capelli lisci quando Madre Natura te li ha dati riccioluti, per poi arrivare con l'avanzare degli anni, a volersi spavaldi quando invece l'indole è timida e riservata.
Forse semplicemente ci neghiamo davanti ai nostri più evidenti difetti, che sia per timore di non saperli affrontare o per un'inutile ricerca della perfezione, tutto ciò poco importa!
E di fronte a tale impossibilità, pretendiamo anche di esser capiti dagli altri, quando siamo noi stessi i primi a non capirci!
Io ad esempio mi conosco da ben 45 anni, ma se dovessi dirvi che ci son riuscita, direi una bugia!
Che la chiave di tutto allora, sia semplicemente la Naturalezza? :-)


Ho copiato questa ricetta da un giornale, durante un viaggio, la ricetta era in inglese, l'ho tradotta e leggermente modificata aggiungendo le bacche di Goji che ho conosciuto recentemente e che sto cercando di inserire in qualche ricetta per renderla più 'attuale'.
Ricetta tutta bio, a cominciare dai fiocchi di avena che ho trovato in un'erboristeria al mare, semi biologici, succhi biologici!
Un inno alla naturalezza dunque, per un risultato energetico! :-)

Ingredienti per circa 8 barrette:

  • 85 gr di zucchero di canna grezzo
  • 40 gr sciroppo d'acero
  • 65 gr burro
  • 35 ml succo di mela bio
  • 130 gr di fiocchi di avena integrali
  • 25 gr semi di lino
  • 25 gr di uvetta sultanina
  • 25 gr di bacche di Goji
  • 25 gr semi di zucca
  • 25 gr semi di girasole


Scaldare a fuoco basso e portare ad ebollizione in un pentolino, lo zucchero, il burro, lo sciroppo di acero ed il succo di mela.
Quando raggiunge il bollore, togliere dal fuoco e versarvi tutti gli altri ingredienti, mescolare.
Foderare con carta forno uno stampo rettangolare piccolo,versarvi il tutto e livellarlo con una forchetta, pressando bene.
Cuocere in forno a 180°C per almeno 40 minuti, facendo attenzione non diventi dorato.
Togliere dal forno, far intiepidire, quindi togliere dallo stampo e quando sarà freddo, affettare a barrette.
Si conservano in un vaso ermetico per qualche giorno.

ENGLISH VERSION

This's a very organic recipe, I found it on a magazine during one of my trips, I copied it and made some changes. All ingredients are organic!
I add some Goji berries and result was very satisafying!

Ingredients for 8 bars:

  • 85 gr brown sugar
  • 40 gr maple-syrup
  • 65 gr butter
  • 35 ml apple juice (organic)
  • 130 gr oat flakes
  • 25 gr linseeds
  • 25 gr grape
  • 25 gr Goji berries
  • 25 gr squash seeds
  • 25 gr sunflower seeds

Melt into a saucepan, sugar, butter, apple juice and maple syrup and let it reach boiling at very low fire.
Then remove from fire, melt well and add all other ingredients.
Melt well.
Fold a rectangular mould with parchment, pour the mixture and press well, so to obtaine a 2-3 cm high
Cook into oven at 180°C for 40 minutes.
Let it warm and cut into slices.
Store into glass jars for 5-7 days.

La recette en Français

Au jourd'hui je vous donne une recette facile et toute biologique, je veux valoriser la simplicité!
J'ai lit cette recette dans un magazin et ja l'ai traduite, j'ai adjuter aussì les baies de Goji et le resultat est satisfaisant!

Ingrédients pour 8 barres:

  • 85 gr sucre de canne
  • 40 gr sirop d'érable
  • 65 gr beurre
  • 35 ml jus de pommes (biologique)
  • 130 gr flocons d'avoine
  • 25 gr graines de lin
  • 25 gr raisin de Corinthe
  • 25 gr Goji baies
  • 25 gr graines de citrouille
  • 25 gr graines de tournesol

Dans un marmite mélanger le sucre, le beurre, le syrup d'érable et le jus de pommes à feu faible.
Quand il atteint l'ébullition, enlever par le feu et adjuter touts les autres ingrédients.
Recouvrir un moule avec la papier et y verser le compot.
Cuire au four à 180°C pour 40 minutes.
Laisser tiédir et couper en tranches.

10.10.14

Brisée alle Mele e Cannella - Simple Brisée with Apples&Cinnamon - Brisée aux Pommes et Cannelle


ENGLISH VERSION
La recette en Français

'Noi sappiamo ciò che siamo,
ma non sappiamo ciò che possiamo essere'
W.Shakespeare

Una delle cose che apprezzo dell'Autunno sono le mele, che se ricordate bene, trovate spesso nelle mie ricette, dalla confettura di mele, cannella ed arancia, alle frittelle di mela alla fiorentina maniera, e crostate, torte o muffins!
Ho pensato perciò di preparare questa semplice brisée e di dedicarla a chi giorni fa mi chiedeva una ricetta facile facile, quindi eccola! Adatta anche a chi è alle prime armi, anzi direi quasi che con una crostata così si può anche iniziare a cucinare!

Per la brisée:

250 gr farina 00
150 gr burro
2 cucchiai di acqua fredda
50 gr di zucchero
2 grosse mele golden delicious
confettura di albicocche bio (un vasetto)
cannella in polvere o cacao amaro in polvere


Sbriciolare il burro a pezzetti con la farina ed aggiungere i cucchiai di acqua e poi lo zucchero, impastare bene e formare una palla.
Far riposare in frigo per un'ora.
Togliere dal frigo e stendere nello spessore di 3 mm, foderare una tortiera di 30 cm, bucherellare il fondo e coprire con la confettura di albicocche.
Affettare le mele a spicchi sottili, coprire tutta la superficie ed infornare a 180°C per 35-40 minuti.
Far intiepidire e prima di servire, spolverare (a piacere) con un cucchiaino di cannella in polvere o cacao amaro.
La ricetta della brisée è ripresa da un ritaglio di anni fa di una rivista, non so dirvi quale sia perchè è una delle tante pagine che ho strappato e custidito negli anni.
L'unica variante che ho apportato è l'aggiunta di zucchero, perchè nella ricetta originale non vi è zucchero, usando una cofettura molto dolce può andar bene, ma io ne ho usata una bio che utilizza solo gli zuccheri della frutta ed ho aggiustato un po' il gusto!

ENGLISH VERSION

One of the things I appreciate of Fall season, are apples! As you may remember I often use apples in my recipes: from apples confectionary with orange and cinnamon, to 'frittelle' and muffins!
This one is a very simple recipe that I dedicate today, to all of you who asked me a very simple recipe to start cooking!
Here you are! :-)

For the brisée:

250 gr white flour
150 gr butter
2 tablespoons water
50 gr sugar
2 big golden apples
apricot jam (one jar)
cinnamon powder or cocoa powder

Mix butter with flour, using the top of fingers, then add sugar and water.
Knead well, shape a ball and store it into fridge for one hour.
Then roll it at 3 mm high, fold an oven mould of 30 cm diameter, make small holes on the bottom, cover with apricot jam.
Cut thin apples slices and lay them on jam, then cook at 180°C for 35-40 minutes.
When the edges are lightly brown, remove from oven and let it warm, then spread with cinnamon or cocoa powder.
If you like you can avoid sugar into brisée dough, because you're going to use a very sweet jam.

La recette en Français


J'aime beaucoup les pommes et toutes les recettes dans les quelles on peut les utiliser!
Dans mon blog vous peuvez éssayer beaucoup des recettes: la confiture des pommes, cannelle et oranges ou les 'frittelle' ou les muffins!
La recette d'aujourd'hui est trés facile et elle est parfaite pour leur qui veulent commencer à cuisiner!
Et alors, éssayons ensemble!

Pour la brisée:
250 gr farine
150 gr beurre
2 cuillères eau froide
50 gr sucre

2 grandes pommes golden delicious
confiture d'apricots (un pot)
cannelle ou cacao

Mélanger le beurre et la farine, en utilisant les bout des doigts, puis adjuter le sucre et l'eau et pétrir.
Former une balle et faire reposer dans le frigo pour une heure.
Etendre avec le rouleau à pâtisserie à 3 mm haute, recouvrir une moule 30 cm diametre.
Faire des petits trous et couvrir avec la confiture d'apricots.
Couper en tranches les pommes et recouvrir la confiture.
Cuire au four à 180°C pour 35-40 minutes.
Laisser tiédir et saupoudrer de canelle ou cacao.
Si vous aimez vous peuvez éviter le sucre dans la brisée parce qu'on va utiliser une confiture trés douce!


2.10.14

Treccia al Farro con Salsiccia & Pecorino - Spelt Bread with Salsiccia & Pecorino Cheese - Epeautre Pain avec Salsiccia et Fromage Pecorino



ENGLISH VERSION'S FORWARD
La recette en Français est vers le bas

'Cerca angoli di cielo 
fantastiche visioni, 
per dare nuova luce ai tuoi occhi 
lasciando entrare tutte le emozioni 
senza far finta che l'amore non ti tocchi'

Tiromancino - 'Angoli di cielo'

Sono almeno quattro, le persone a me vicine, che ultimamente mi hanno detto di sentirsi demotivati, svuotati e senza voglia nè stimoli per ripartire e questa loro malinconica visione delle giornate mi ha toccata.
Che sia l'autunno che un po' rende malinconici, che sia l'accendere la tv e sentire sempre parlare di crisi, disgrazie e futuri incerti, che sia l'età che bene o male ti pone di fronte a dei bilanci non sempre in attivo... ho cercato di raccontar loro come la vedo io e come mi son sforzata in passato per trovare un punto di luce nelle giornate buie. Non so se ci son riuscita, ma son certa che ognuno di noi abbia affrontato e superato momenti tosti, inaspettati e proprio per questo, ancora più duri da digerire.
Ma son anche certa che proprio dal superamento di certi momenti, siam diventati persone più positive, più forti, più consapevoli che basta impegnarsi un po' per vedere anche un lumino piccino piccino e in lontananza per rialzare la testa e ritrovare 'angoli di cielo'.
In fondo, tutti meritiamo il nostro angolino di Paradiso e se per ottenerlo ce lo siamo sudato, beh forse lo sapremo anche apprezzare di più!
E ora, mani in pasta!


Ingredienti:
  • 300 gr farina di farro
  • 200 gr farina 1
  • 270 gr acqua
  • 200 gr lievito madre oppure 20 gr lievito di birra
  • 10 gr malto (o miele)
  • 20 gr olio d'oliva
  • 7 gr sale
  • olio d'oliva per spennellare
per il ripieno:
  • 250 gr salsiccia
  • 150 gr pecorino
  • semi di finocchio
La ricetta l'ho ripresa da un libro di Sara Papa 'Farina, Lievito & fantasia' ma l'ho dovuta modificare in parte perchè non avevo nè la farina di farro, nè il malto.
Per cui, invece della farina di farro ho usato la farina di grano 0 e invece del malto ho usato il miele.
Mescolare le farine e sciogliere il lievito in poca acqua tiepida.
Mescolare il lievito alle farine ed al malto ed iniziare a lavorare a mano.
A metà lavorazione aggiungere l'olio ed il sale.
Formare una palla e far lievitare per 3 ore circa se si usa il lievito madre, altrimenti ad una temperatura di 25°C in un paio di ore sarà pronto.
Rovesciare l'impasto su una spianatoia, io vi consiglio di usare della carta forno perchè vi aiuterà poi a spostare la treccia.
Stendere con le mani l'impasto e formare un rettangolo di circa 30 cm x 50 cm.
Suddividere idealmente l'impasto in tre parti e in quella centrale disporre la salsiccia sbriciolata, il pecorino a dadini ed i semi di finocchio.


Se non volete usare la salsiccia, potete sostituirla con prosciutto cotto o speck e fontina, ma anche con verdure cotte tipo spinaci (strizzati altrimenti bagnano l'impasto).
Tagliare poi i due lembi laterali in strisce diagonali, di una larghezza di circa 2 cm quindi iniziare con il ripiegare i lembi in cima e fondo.
Richiudere via via sovrapponendo le varie strisce.


Far lievitare fino al raddoppio del volume, quindi spennellare di olio d'oliva ed infornare a 180°C per almeno 40 minuti.
Mangiarla calda, ancora fumante!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta mensile di Panissimo di Sandra, del blog 'Indovina chi viene a cena?' e siccome mi piace leggerlo, vi segnalo anche il gruppo su FB, che vi consiglio di seguire soprattutto se siete amanti del pane fatto in casa. Il gruppo lo trovate QUI!
Questo mese la raccolta è ospitata da Maria Teresa del blog De Gustibus Itinera



ENGLISH VERSION


I found this recipe into an Italian cookbook by Sara Papa, but I had to change 2 ingredients that I hadn't in my kitchen: spelt flour and malt!
I substituted spelt flour with white flour and malt with honey.

Ingredients:
  • 300 gr spelt flour
  • 200 gr strong flour
  • 270 gr water
  • 200 gr sourdough or 20 gr yeast
  • 10 gr malt (or honey)
  • 20 gr olive oil
  • 7 gr salt
  • olive oil for brushing surface
for the filling:
  • 250 gr salsiccia
  • 150 gr pecorino cheese
  • fennel seeds
Mix the flours and melt yeast into warm water.
Add melted yeast to flours and start kneading.
Then add olive oil and salt, too.
Shape a ball and let it double size, covering it and storing it at room temperature (25°-27° C it will take 2 hours with yeast and 3 hours with sourdough).
Pour dough on a pastry, I'd rather suggest you to use parchment, it'll help you to lay dough on a baking-pan.
'Roll' with hands and shape a rectangular of 30x50 cm.
Divide it ideally into 3 parts and cover the central one with pecorino cheese, salsiccia and fennel seeds.
Cut edges into diagonal slices, 2 cm width and fold up starting from top and bottom.
Cover all the salsiccia and cheese, with stripes, overlapping them.
Let the bread double size and then cook into pre-heat oven at 180°C for 40 minutes.
Eat it hot!

La recette en Français

Cette recette est dans un livret de Sara Papa mais j'ai faites des modifications, je n'avais pas la farine d'épautre ni le malt.
Alors, j'ai utilisé de la farine de blé et du miel. Si vous n'aimez pas la salsiccia, vous peuvez utiliser du jambon ou des legumes!

Ingrédients:
  • 300 gr farine d'épautre 
  • 200 gr farine de blé T65
  • 270 gr eau
  • 200 gr levain ou 20 gr levure
  • 10 gr malt (ou miel)
  • 20 gr huile d'olive
  • 7 gr sel
  • huile d'olive pour appliquer au pinceau
pour l'interieur:
  • 250 gr salsiccia
  • 150 gr fromage pecorino
  • semi de fenouil
Mélanger les farines et faire fondre le levain ou le levure dans l'eau.
Adjuter le levain aux farines et pétrir.
Adjuter l'huile et du sel et pétrir bien, former une boule et faire réposer jusqu'au doubler (à 25-27 °C 3 heures avec du levain et 2 heures avec du levure).
E'taler un rectangle 30x50 cm et mettre la salsiccia, les semis et le fromage dans le centre (régardez la photo).
Couper des bandes et plier.
Cuire au four à 180°C pour 40 minutes et manger chaud!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...